Blog: http://aleksej.ilcannocchiale.it

Promemoria nucleare per Realacci




 

La notizia del giorno sono le dichiarazioni di uno dei tanti componenti dell’armata Brancaleone riguardo il nucleare.

In pratica ci vogliono riempire di centrali atomiche entro il 2013.

Ebbene, l’unica obiezione alzata da esponenti del PD e’ la seguente: ci vorrebbero almeno 20 anni(!)

Come se questo fosse il vero problema.

Queste sono le condizioni che il PD dovrebbe porre:

 

1)      ancora ricordo le proteste per l’apertura del sito di stoccaggio dei rifiuti radioattivi

2)      siamo un Paese interamente a zona sismica (guardate cosa e’ successo in Cina)

3)      si sposta solo il problema dal petrolio all’uranio, e non so se sia meglio

4)      siamo un Paese con immense potenzialita’ di sviluppo e sfruttamento di risorse rinnovabili (sole, vento, ecc)

5)      una volta che l’incidente e’ avvenuto le conseguenze si protrarranno per secoli. In Ucraina, parlo perche’ e’ stata oggetto della mia tesi di laurea, la popolazione ancora oggi ha una vita media di molto inferiore rispetto al resto d’Europa a causa dell’incidente di Chernobil’

6)      e’ un processo che produce delle scorie non riutilizzabili

7)      il territorio della base, poi smantellata, e’ poi inutilizzabile per millenni

 

Puo’ darsi, visto che non sono un ingegnere nucleare, ci saranno alcune imprecisione in quello che ho appena elencato, ma la sostanza rimane la stessa.

 

Pubblicato il 23/5/2008 alle 10.16 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web