Blog: http://aleksej.ilcannocchiale.it

Razzista..ma democratico!





Ho letto nel blog di un membro del partito democratico ( o per lo meno appartenente al gruppo attivisti) alcune affermazioni a dir poco preoccupanti sulla questione Rom...
Sembra che da qualche giorno la nostra principale paura sia quella di incontrare uno zingaro...
Se una qualsiasi persona commette un reato va messo in galera, riabilitato, e reinserito nella societa'.
Quindi il discorso e' lo stesso per i borseggiatori, rapinatori, bancarottieri, stupratori..

Secondo, mi sembra un po infantile dire che i Rom sono tutti cosi' perche' sono essere indemoniati...provate voi a nascere in una roulotte, senza casa, a 5 anni ti mettono a fare la carita' e a rubare in ogni modo.
Mi sembra che noi italiani non possiamo parlare sul piedistallo, fino a 50 anni ci giudicavano allo stesso modo dall'altra parte dell'oceano (e ancora lo fanno).
Mi rendo conto che se ti rubano in casa, come e' successo a me, ti viene su la rabbia...ma pensate che espellerli sia una soluzione? e poi espellerli dove se non abbiamo piu' frontiere sino all'Ucraina?
Le uniche soluzioni possibili sono quelle dell'integrazione faticosa, le quali non daranno mai risultati immediati; ma penso che ai problemi sociali non si possa avere lo stesso approccio di quello di un bambino verso un giocattolo in vetrina: tutto e subito....

Detto questo, chi delinque va mandato in galera e restarci senza essere liberato prima della conclusione della pena grazie a varie leggi (indulti e amnistie incluse!).

Pubblicato il 18/5/2008 alle 18.42 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web